Gianni Groppelli

maestro di Tai Chi Chuan

Inizia la pratica delle arti marziali a Piacenza a 16 anni praticando lo Judo. Trasferitosi a Parma si avvicina al Karate che pratica per alcuni anni fino a quando si trasferisce a Lugano.

Dopo una pausa di alcuni anni, conosce il maestro M. Fistarol che lo introduce al Kung Fu. Pratica con il Maestro Fung Jip Ko lo stile Choi Lei Fat ed inizia lo studio del Tai Chi Chuan stile Yang. Conosce Elena Camesi, con la quale studia lo stile Wu e più tardi lo stile Chen.

La stessa gli fa conoscere il maestro Wang Wei Guo, di cui diverrà allievo. Partecipa alle gare del campionato italiano PWKA, vincendo il titolo nelle forme e nel combattimento.

Tale piazzamento gli dà diritto di partecipare ai campionati del mondo a Cordoba in Spagna, dove ottiene il secondo posto nella forma con armi ed il sesto posto a mani nude.